Daimon Stories


Liù Angela Mi è arrivata stamattina una cartolina dal Giappone, da Kyoto, porta la data del 13 giugno 2015, ha impiegato esattamente una settimana per venire recapitata. Rappresenta un paesaggio scontato, ma é una foto bellissima, un po’ evanescente: un ponticello su un laghetto e una pagoda seminascosti da alberi […]

Liù di Rita Tavano


Finalmente al Club. Non c’è posto migliore per ascoltare un po’ di buona musica dopo una pesante giornata di lavoro. Mi chiamo Tom. Sono un venditore di auto usate, qui nella Grande Mela. La vita è dura per un mercante di ferri vecchi. Tutti vogliono sempre l’ultimo modello, o l’accessorio […]

Tom


Mi trovavo al Club per trovare una qualche ispirazione per il mio prossimo libro. Il mio editore mi aveva detto che, pur essendo io persona allegra e solare, quando scrivo divento “densa” e troppo introspettiva. Caratteristica che non si addice a una narratrice “bianca” che racconta di tormenti di fanciulle […]

Sarah



Ancora un passo e… Sono dentro al Downbeat Club. Ragazzi, che fatica! Soprattutto con queste scarpe. Sono strettissime… Forse potevo chiedere ad Alice di trovare qualche paio più largo nello sgabuzzino del negozio! Beh, ora non devo correre, per lo meno. L’odore del fumo mi brucia le narici come la […]

Odetta



Oggi mi sono detto: Dave, il nostro sarà un piccolo club, ma sta andando alla grande! Io e Tony l’abbiamo inaugurato nel dopoguerra e abbiamo avuto fortuna. La musica qui circola, si contamina. I giovani hanno fame di libertà, vogliono ascoltare una genere più vivo, che faccia muovere con la […]

Dave





Chi sono? Sono Arthur Newman; chiamatemi pure Art. Ho quarant’anni, sono nato nella periferia di New York. Ho fatto un bel salto di qualità nella mia vita; sì, me la passo piuttosto bene; dai sobborghi ai salotti eleganti. Fare il produttore musicale da i suoi frutti: oggi tutti hanno voglia […]

Art



Ci vuole coraggio per amarsi, lo diciamo tutti, ma ognuno di noi ha una propria interpretazione. Secondo me il coraggio è fatto di tanti piccoli sogni e di tanto ottimismo. Di tanta ostinazione, soprattutto, e della voglia di non doversi ferire più, di combattere una volta per tutte per liberarsi. […]

Una promessa a me stesso.



Non ci ho mai creduto, nemmeno per un momento, neppure quando mia sorella mi mostrò la prima pagina del giornale. Ale era l’unico amico che avevo a quell’epoca e, anche ripensandoci oggi, non posso che definirlo l’unico vero amico che io abbia mai avuto. Ci aveva presentati Serena un sabato […]

Il mio unico amico



L’estate mediterranea splendeva sulle terre. A S.Secondo la grande pineta che si estendeva lungo il mare profumava di resina ombreggiando le case e le villette aperte per la stagione. Una brezza leggera da ponente. Nell’azzurro profondo il sole accecante faceva brillare le increspature delle acque. Nel silenzio del primo pomeriggio […]

MARCO di Francesco Erre


“… ha accettato cose che non andavano accettate” chiuse la telefonata con un  nodo alla gola, stava peggio di prima e non aveva ottenuto nemmeno un appuntamento ma un “mi richiami sotto le feste”. Le lacrime scendevano copiose sul volto ma la gran parte le ingoiava, nutrendo così anche lui […]

Il piccolo Buddha




“È Remì, guarda Alice!” lo aveva appena scartato. La morbida carta regalo rossa e verde con gli alberelli di natale, le renne e i caminetti fumanti su un’immensa distesa di neve le facevano pensare alla Lapponia il paese di babbo Natale anche se non c’era mai andata. Sì che di […]

Una sera di Natale


Incontrario di Alessia Barbagallo Ecco il re è arrivato! La sfilata storica del 1° maggio 3011, come ogni anno prevede l’ingresso trionfale del re  in camice a righe che fa la sua uscita regale a suon di sonori pernacchi e sputi al suo passaggio.  Nel paese dell’Incontrario ogni anno si […]

Incontrario




La barba il sabato mattina presto. Ed un’aggiustatina ai capelli: ci sono dei riti a cui non saremmo capaci di rinunciare, mai. Pietro avrebbe avuto serie difficoltà ad affrontare l’ennesimo fine settimana da pensionato senza la carezza gentile del rasoio del suo amico di una vita. Pensionato, diciamo pure forzatamente […]

Servizio Accurato


QUESTO RACCONTO E’ QUASI SICURAMENTE SCRITTO ABBASTANZA MALE, NON HO BADATO ALLA CONSECUTIO TEMPORUM MALGRADO GLI STUDI, FORSE NON HA TUTTO STO SENSO MA E’ FRUTTO DELLA MIA FANTASIA, E’ FIGLIO DI TUTTE LE SERIE CHE HO VISTO ED I LIBRI CHE HO LETTO. SAREBBE BELLO LEGGERLO CON LA COLONNA […]

Ostility Vanchiglia